Come la tecnologia muterà il corpo degli esseri umani tra mille anni


28 November 2022 | Viola C. | Festività ed eventi
uomo del futuro

Per questo Cyber Monday, il giorno più tecnologico dell'anno, ti propongo una ricerca scientifica recentemente divulgata in tutto il mondo che ha fatto molto parlare si sé, sollevando anche qualche critica. Secondo uno studio della compagnia americana TollFreeForwarding, tra mille anni il corpo degli esseri umani subirà delle importanti deformazioni.

Ecco che entra in gioco Mindy: la donna del futuro.

Chi è Mindy?

Mindy è il prototipo 3D di come apparirà l'essere umano tra mille anni. Il modello rappresenta una donna con gobba pronunciata, mani come artigli ed una terza palpebra. Le conseguenze di questi cambiamenti sarebbero da attribuire all'uso onnipresente della tecnologia nelle nostre vite.

L'evoluzione si adatta a quelle che sono le continue ripetizioni di movimenti e posizioni che l'uomo assume nel corso del tempo, cercando di sviluppare caratteristiche che possano risultare vantaggiose nella quotidianità.

Quando navighiamo sui nostri dispositivi elettronici assumiamo una postura curvata, tendente in avanti verso lo schermo. Di conseguenza, il nostro corpo si sforza ad allungare il collo sbilanciando la colonna vertebrale. Molto probabile che steste assumendo questa stessa esatta posizione leggendo l'articolo e che abbiate corretto la vostra postura proprio adesso. Secondo la ricerca, per favorire la fruizione digitale non solo la gobba sarà una caratteristica comune tra tutti gli esseri umani, ma anche il collo diventerà più largo e lungo.

Altre due alterazioni corporee che lo studio presuppone avvenire sono legate all'utilizzo di un particolare dispositivo: lo smartphone. Negli ultimi anni, già era stato notato un piccolo avvallamento sulla falange del mignolo causato dal telefono cellulare che teniamo costantemente tra le nostre mani.

La mano ad artiglio sarebbe quindi una conseguenza più estrema prodotta dall'innaturale posizione incurvata che assume la nostra mano quando impugna per lunghi periodi un apparecchio elettronico.

Il Dottor Nikola Djordjevic spiega come la mano ad artiglio genererà al nostro corpo un altro inevitabile cambiamento fisico: il gomito a 90 gradi. Quando utilizziamo il nostro smartphone, il nervo ulnare che si trova in un solco sul lato interno del gomito si allunga, provocando intorpidimento e dolore all'avambraccio. L'uomo del futuro potrebbe dunque avere il gomito e la mano stabilmente flessi.

Il prossimo cambiamento riguarda la riduzione delle dimensioni del cervello. Qualche secolo indietro, circa 20-30.000 anni fa, sulla Terra abitava l'Uomo di Cro-Magnon, che secondo i resti fossili ritrovati era dotato di un cervello più grande del 10%. Si pensa che le interazioni sociali abbiano reso sempre meno necessaria l'intelligenza del singolo, apportando tale evoluzione.

Nel futuro, questo cambiamento sarebbe invece dovuto all'accesso istantaneo ad infinite conoscenze, che risolvono gran parte dei nostri problemi e ci forniscono continue informazioni.

L'ultima deformazione riguarda un meccanismo di difesa che potrebbe svilupparsi per contrastare l'affaticamento della vista, i numerosi mal di testa ed in casi estremi, la cecità. Kasun Ratnayake, scienziato dell'Università di Toledo, suggerisce uno sviluppo futuro di una terza palpebra interna che limiterebbe la luce blu emessa dagli apparecchi elettronici, fortemente dannosa per la vista.

Inoltre, per difendere il cervello dalle assidue esposizioni alle radiazioni tecnologiche, il cranio potrebbe diventare più spesso. Lo studio sottolinea come le radiazioni da smartphone siano potenzialmente cancerogene per l'uomo ed influiscano su prestazioni mnemoniche ed altre aree cognitive. In particolare, danneggerebbero i bambini che avendo un cranio meno sviluppato assorbono radiazioni al cervello tre volte maggiori.

I tratti di Mindy sono chiaramente un'esasperazione di caratteristiche che quotidianamente assumiamo. Resta infatti da comprendere quanto siano vantaggiose da un punto di vista evolutivo. Secondo il parere di molti, saranno gli smartphone ed altri dispositivi stessi ad evolversi, considerando che già si rinnovano costantemente nel loro design e nelle loro funzioni.

Impatto della tecnologia sulla salute mentale

Un altro aspetto che è stato fortemente preso in considerazione dalla ricerca concerne lo stato mentale. Lo studio mette in evidenza le conseguenza della tecnologia sulla nostra mente.

La comparsa dei Social Media nelle nostre vite genera in molti un aumento di ansia, depressione e dipendenza. Questo anche a causa della diffusione di odio, immagini e prototipi di perfezione che possono causare traumi e compromettere la nostra vita.

In più, la luce emessa dai dispositivi elettronici risulta dannosa non solo da un punto di vista fisiologico, ma anche per la qualità del sonno, incidendo sulla nostra produttività e concentrazione nella vita di tutti i giorni.

Sebbene siano presenti un numero crescente di prove sugli effetti negativi della tecnologia sulle nostre vite, non possiamo decretare con assoluta certezza i cambiamenti che il nostro corpo svilupperà. Al contempo, possiamo lavorare sulle conseguenze che colpiscono la nostra salute mentale. TollFreeForwarding suggerisce di trovare il giusto equilibrio tra benessere e massimizzazione della produttività. Un dipendente felice e rilassato lavorerà più duramente e sarà maggiormente concentrato.

Il CEO di FinancialPal dichiara: «Incoraggiamo i nostri dipendenti a fare pause di riposo regolari. Li incoraggiamo ad alzarsi dalla scrivania per fare delle pause, a sgranchirsi un po' le gambe, a far riposare gli occhi prima di fissare uno schermo».

La tecnologia ha portato alle aziende enormi vantaggi, ma non è in grado di sostituire definitivamente l'operato umano. Per questo è importante prenderci sempre cura di noi stessi e della nostra salute fisica e mentale.


icona-viola Autore articolo: Viola C.

Commenti

Nabil bouaine
26/03/23

Io me spaventa futuro perché quando non c'è quel tezio come a verire che non cila anche 20€ banca

Aggiungi un commento

I numeri di CodiceRisparmio

Sconti negozi
1716
negozi
Codici promozionali
8272
codici sconto e offerte
Buoni sconto
41
codici sconto attivati oggi
Coupon sconto esclusivi
51
codici sconto esclusivi
logo CodiceRisparmio
© 2024 | tutti i diritti riservati | credits | P.IVA 02513210977 - I marchi ed i loghi sono di proprietà esclusiva dei legittimi proprietari.