Capo Verde a Dicembre: Cosa fare


16 December 2019 | Guide e recensioni
Capo Verde a Dicembre: Cosa fare

Eternamente bagnata dal sole e scolpita dagli elementi, Capo Verde a dicembre è la meta ideale per tutti i viaggiatori che, alle piste da sci e ad un buon bicchiere di vin brûlé, preferiscono trascorrere l'inverno a godersi il sole in un'altra parte del mondo oppure non rinunciano a concedersi un'escursione di scuba diving o un'abbronzatura fuori stagione.

Capo Verde a Dicembre: Cosa fare e luoghi da visitare

Situato a quasi 600 chilometri dalle coste occidentali dell'Africa, Capo Verde però è anche molto di più di una destinazione in cui godersi un po' di caldo invernale: le sue isole sembrano andare da un estremo ambientale all'altro, offrendo ai visitatori di tutto e di più, dalle dune di sabbia ondulate fino alle montagne ricoperte di foreste, passando addirittura per un vulcano attivo!

L'arcipelago africano è molto difficile da trovare su un mappamondo, persino per gli esperti di geografia, ma per riuscire nell'impresa, ti basterà trovare le Isole Canarie, poi da lì spostare lo sguardo in direzione sud-ovest per 1000 chilometri, oppure, molto più semplicemente, trovare l'Atlantico del Senegal e continuare verso ovest fino a quando non si incrocia una catena di isole che non fanno parte né dell'Europa né dell'Africa.

Breve storia di Capo Verde

Per molto tempo le isole di Capo Verde sono rimaste disabitate, fatta eccezione per le tartarughe che, ancora adesso, arrivano stagionalmente per nidificare. Tutto però cambio nel 1456 quando vennero scoperte dai marinai portoghesi.

Questi, rendendosi conto della loro (ottima) posizione strategica, non solo si insediarono rapidamente sulle stesse, ma purtroppo le trasformarono anche in un avamposto per la tratta degli schiavi.

In seguito, con il passare degli anni, i discendenti degli schiavisti, e anche degli schiavi, svilupparono una cultura creola unica a Capo Verde, non africana, ma neanche europea.

Oggi il settanta per cento delle persone che vivono qui sono ancora di etnia mista, parlano una via di mezzo tra il creolo e il portoghese e usano anche l'euro insieme all'escudo capoverdiano.

Capo Verde: Quali isole visitare

  • Sal e Boa Vista: queste isole sono piatte, aride e spazzate dal vento e, grazie alla sabbia del Sahara portata attraverso l'oceano, hanno anche un aspetto molto marziano. Sono le più frequentate dai turisti a causa delle loro spiagge incontaminate e delle loro eccellenti condizioni per il windsurf. Le onde più famose si trovano sulla spiaggia di Ponta Preta, a Sal, dove oltretutto si tiene tutti gli anni un campionato di windsurf.
  • Santiago: è la più grande e ospita la metà della popolazione di Capo Verde. È stata la prima isola ad essere colonizzata dai portoghesi, ma tra tutte è considerata la più africana quanto a cultura. Da non perdere il vivace mercato di Praia, la capitale, dove è possibile trovare ogni tipo di pesce, spezie e prodotti freschi.
  • Fogo: riconoscibile grazie al suo vulcano, eruttato per l'ultima volta nel 2014. I suoi abitanti, molti dei quali discendono da uno stesso nobile francese (molto promiscuo), vivono ancora tra i flussi di lava e i coni di cenere, appollaiati su pendii ripidi che si affacciano su spiagge di sabbia nera.
  • Sao Vicente: situata a nord, è la capitale culturale di Capo Verde e ospita Mindelo, una delle città più belle dell'arcipelago africano. Nel corso degli anni ha visto passare poeti, liberi pensatori e tipi artistici di ogni genere, tra cui il famoso cantante capoverdiano Cesaria Evora. L'isola è conosciuta anche per la sua vivace vita notturna e, ogni mese di agosto, ospita il Festival Baia das Gatas, una stravaganza di tre giorni di musica locale.
  • Santo Antao: è l'isola più remota, caratterizzata da alte vette, campi terrazzati e fitte foreste piene di banani e alberi di papaia. Secondo quello che si dice è per via di questa isola che Capo Verde è stata chiamata Capo Verde.

Cosa vedere a Capo Verde

L'isola di Sal prende il nome dalla sua storica produzione di sale e, ancora oggi, si può vedere come quest'ultimo viene prodotto a Pedra de Lume.

Qui sono presenti anche diversi laghi di acqua salata, luccicanti come gemme, nel cratere di un vulcano spento e anche diverse macchine fatiscenti che un tempo venivano utilizzate per l'estrazione del sale.

Se possibile, fai un tuffo in queste acque medicinali e dove, grazie al sale, galleggerai come un tappo di sughero.

Puoi abbinare questa visita ad un viaggio a Shark Bay, che si trova sempre a Sal. Se hai coraggio da vendere, puoi organizzare un'escursione con una delle scuole di sub e andare a caccia di squali limone.

Questi squali non sono una minaccia per le persone, ma è divertente vedere le loro pinne sguazzare di qua e di là tra le onde. Assicurati solo di avere un paio di scarpe adeguate per camminare sulla spiaggia, perché qui le rocce possono essere molto taglienti.

Su Fogo è possibile scalare il Pico do Fogo, l'unico vulcano attivo di Capo Verde e la sua vetta più alta (2829 metri). È una passeggiata che, a seconda dell'allenamento, può durare dalle tre alle sei ore e dove i sentieri possono spostarsi a causa del movimento della cenere, che in alcuni punti raggiunge le ginocchia. Meglio quindi farla con a fianco una guida esperta.

Alcune guide hanno vissuto in prima persona l'eruzione del 2014 e le loro storie rendono affascinante, anche se inquietante, l'ascolto.

Per quanto riguarda invece Santiago, il momento più emozionante è sicuramente la visita alla Cidade Velha (un tempo conosciuta come Ribeira Grande), dichiarata Patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO, costruita dai portoghesi nel 1462 e ritenuta il primo insediamento europeo ai Tropici.

Era ad un certo punto anche la capitale di Capo Verde e, ancora adesso, si possono vedere i resti della sua fortezza, delle sue chiese e delle sue piazze, dove venivano puniti gli schiavi disobbedienti.

Fiorì solo fino al 1770 quando i continui attacchi dei pirati spinsero i portoghesi a spostare la capitale a Praia.

Cosa fare a Capo Verde

Capo Verde, oltre che per le sue escursioni, per le sue attività culturali e per i suoi incontri ravvicinati (sempre organizzati) con gli squali limone, è famosa anche per le sue ben più tranquille immersioni subacquee, le sue bellissime scogliere e per i numerosi relitti di navi che si possono visitare con guide esperte.

È anche un ritrovo per gli amanti del kite surf, nonché per i campioni del mondo che stanno attraversando l'Atlantico in barca a vela per raggiungerla, quindi se sei un appassionato di questi sport, l'arcipelago africano non ti deluderà.

Cosa mangiare a Capo Verde

Capo Verde è rinomata per il suo pesce e per i suoi frutti di mare freschi, che spesso passano dall'oceano alla tavola in poche ore. Queste prelibatezze, che sui menu vengono segnate con la dicitura "pesce del giorno", sono spesso servite con un contorno di patatine fritte o di riso.

In alternativa puoi provare anche il cachupa, uno stufato capoverdiano cotto a fuoco lento per diverse ore e fatto con fagioli, erbe, manioca e talvolta carne. Poiché la sua preparazione richiede molto tempo, di solito è disponibile uno o due giorni alla settimana, quindi non appena lo vedi nel menu, prendilo finché sei tempo, perché potrebbe non capitarti una seconda occasione durante le tue vacanze.

Se ti senti abbastanza coraggioso, gustalo con un bicchiere di gorgue, una bevanda tradizionale molto forte e creata nei tempi in cui scorrazzavano i pirati e i marinai da una piccola distilleria a conduzione familiare che si trova a Santo Antao.

Capo Verde a Dicembre clima

Capo Verde, oltre che in dicembre, è una destinazione in cui si può andare tutto l'anno: qui raramente le temperature scendono sotto i 20 gradi.

Tuttavia, a meno di non avere una passione smodata per l'acqua, è meglio evitarla da luglio ad ottobre quando, per tradizione, c'è la stagione delle piogge.temperatura acqua capo verde

Come raggiungere l'isola di Capoverde in aereo dall'Italia

Capo Verde è ben collegata anche all'Italia grazie ai suoi aeroporti internazionali, che sono ben quattro e si trovano a Sal, a Santiago, a Boa Vista e a Sao Vicente.

Se il tuo budget non ti permette di fare follie, e intendi spostarti tra le varie isole, puoi anche servirti dei traghetti, ma in genere sono lenti e inaffidabili e, spesso, gli attraversamenti sono anche difficili e pieni di ostacoli.

In alternativa, per risolvere il problema, puoi anche servirti dei voli locali, che in genere non sono costosi. La compagnia aerea più apprezzata, e che garantisce i collegamenti tra la maggior parte delle isole, è Binter Cabo Verde.

Voglia di trascorrere il Natale o il Capodanno a Capoverde? Scopri oggi le OFFERTE VIAGGI DI BLUE PANORAMA PER CAPO VERDE e parti subito per le tue vacanze di dicembre al sole ad un prezzo imperdibile.

Aggiungi un commento

I numeri di CodiceRisparmio

Negozi attivi su CodiceRisparmio
757
negozi
Codici attivi su CodiceRisparmio
3645
codici sconto e offerte
Codici attivati su CodiceRisparmio
42
codici sconto attivati oggi
Codici sconto esclusivi su CodiceRisparmio
17
codici sconto esclusivi