Come arredare un bagno piccolissimo in stile mediterraneo


1 July 2019 | Guide e recensioni
Come arredare un bagno piccolissimo in stile mediterraneo

Come arredare un bagno piccolissimo

Progettare bagni piccoli per ricavare ad esempio un bagnetto di servizio da una camera, non è poi cosi difficile e possiamo farlo da soli divertendoci e risparmiando anche il costo di un eventuale architetto o di un consulente esterno.

Un bagno lungo e stretto, come ad esempio quelli che si trovano in molte case costruite negli anni Sessanta, a volte può dare un senso di essere chiusi dentro o di trovarsi in uno spazio di dimensioni ridotte. Tuttavia, anche se non puoi modificare le misure della stanza, puoi dare l'impressione che non solo sia più spaziosa e di ampio respiro, ma anche darle un tocco vacanziero scegliendo, per esempio, lo stile mediterraneo.

Questo stile, che insieme a quello marino è tipico delle case di vacanza che si trovano vicine al mare o a pochi passi dalla spiaggia, è riconoscibile non solo per la presenza di materiali naturali come il legno, la pietra e il ferro battuto, ma anche di colori chiari come il bianco e di tonalità marine come l'azzurro e il blu.

Un'altra caratteristica principe dello stile mediterraneo è la sobrietà, che neanche a farlo apposta, si accorda anche alla perfezione con le due esigenze principale del bagno stretto e lungo: pochi accessori e rimozione assoluta di tutto il superfluo, questo per far sì che la stanza, da piccola, sembri molto più grandi agli occhi di chi la guarda.

Fatte queste premesse, vediamo quindi come arredare un bagno lungo e stretto in stile mediterraneo, di modo da dare un aspetto al piccolo bagno vintage della tua casa di vacanze al mare, o perché no, se non hai in previsione di partire nell'immediato o (sigh!) non quest'estate perché lavori o ti stai preparando per gli esami, per sentire meno la nostalgia del mare e della spiaggia.

Pareti e soffitto: Sì al bianco!

Il bianco, così come tutte le sue tonalità, tende a far apparire una stanza più grande. Applica quindi un azzurro pastello, o un azzurro di due o tre gradazioni di colore più scuro, sulle pareti più lunghe del bagno lungo e stretto, di maniera che la parete corta, situata alla fine, dia l'impressione di ritirarsi, creando così l'illusione che il bagno sia più ampio.

Appendi un quadro, come ad esempio un veliero che sta solcando i mari oppure un branco di delfini che sta guizzando nel mare, sulla parete corta per creare un punto focale.

Per il soffitto scegli un bianco cangiante, questo per farlo sembrare più alto, mentre su una parete frontale posiziona un grande specchio in ferro battuto o, se lo preferisci, circondato da una cornice in pietra. Evita invece di appendere un gran numero di piccoli specchi lungo il perimetro della stanza, perché così facendo creerai soltanto confuse illusioni spaziali.

Finestre e pavimenti: Favorisci l'ingresso della luce naturale

La luce naturale, che filtra attraverso le finestre, aiuta ad illuminare un bagno lungo e stretto, facendolo sembrare più aperto. Pertanto, se ti è possibile, rimuovi tutti i rivestimenti delle finestre, poi pulisci i vetri in modo da consentire una vista scintillante verso l'esterno.

Evita di appendere tende e tendaggi, perché oltre ad appesantire il bagno, occupano uno spazio aggiuntivo e lo fanno sembrare più stretto e sottile. Tuttavia, se temi che la luce del sole sia troppo forte o dannosa, in alternativa alle tende puoi usare il film per le finestre, una piccola trasparente che oltre a permettere la vista sull'esterno, protegge dai raggi ultravioletti e garantisce anche la privacy.

Se non lo trovi, puoi anche optare per delle tende bianche montate su legno, che sono progettate apposta per adattarsi alla cornice delle finestre e che permettono di modificare la direzione e la quantità della luce solare tramite la torsione di una bacchetta, oppure per le tende in bambù, che oltre ad essere fatte con materiali naturali, possono essere appese all'interno della cornice della finestra ed essere personalizzate.

Doccia e cassetti: Piccoli tocchi di bellezza

Prediligi cassetti e mobili dello stesso colore delle pareti, questo per far sì che riescano a fondersi assieme per creare un aspetto più uniforme e ampio: per esempio, se le tue pareti sono bianche, punta per mobili e cassetti di colore bianco, mentre se sono azzurro pastello, opta senza pensarci due volte per mobili azzurro pastello oppure, se non li trovi, prova a dilettarti con il fai da te e a dipingere quelli che hai a disposizione.

Aggiungi infine maniglie e pomelli in metallo cromato lucido per dare un tocco scintillante a tutto il bagno. Per la doccia, scegli delle porte in vetro trasparente, perché oltre a dare l'impressione che ci sia più spazio, dirigono in automatico gli occhi di chi guarda verso la zona doccia e attraverso il vetro.

Se invece il bagno richiede una tenda per la doccia, preferire una tenda doccia leggera in tessuto bianco, questo per evitare l'aspetto visivamente pesante che in genere trasmettono le tende scure o colorate.

Illuminazione e accessori: Gli ultimi ritocchi

La luce gioca un ruolo fondamentale in un bagno lungo e stretto, questo per evitare zone d'ombra e spazi cupi e bui. L'installazione di un lucernario, o di finestre aggiuntive, rappresenta un aiuto prezioso se vuoi portare l'atmosfera che si respira all'aria aperta all'interno del tuo piccolo bagno.

Le plafoniere da incasso infatti, come pure l'illuminazione a binari, fornisce la luce necessaria senza peraltro occupare spazio in più sulla parete, un dettaglio che tendenzialmente rende ancora più stretto il bagno.

Per quanto riguarda gli accessori, sì a piante e ad oggetti in ceramica come vasi bianchi e azzurri, che sono una presenza fondamentale in molti bagni in stile mediterraneo, ma per far sì che il bagno non sia l'impressione di essere piccolo e ingombro, devono essere tenuti al minimo.

La pattumiera dev'essere nascosta sotto il lavandino o tenuta in un angolo, mentre gli asciugamani, che devono essere bianchi, azzurri o blu, devono essere tenuti in un cestino di vimini o impilati in modo ordinato sugli scaffali. No tassativo invece ad oggetti decorativi per il pavimento, che oltre a togliere spazio, appesantiscono anche lo spazio visivo.

Hai necessità di acquistare un lavabo piccolissimo? Il tuo attuale box doccia non è affatto pratico? Oppure sei alla ricerca di altre idee per arredare il tuo bagno lungo e stretto? Se la risposta è sì, fino al 5 luglio 2019, presso l'e-commerce del nostro partner KV Store, potrai approfittare dei super saldi per ottenere prodotti da bagno, accessori e sanitari scontati fino al 50%!

E non è tutto poichè su questo e-commerce troverai anche consigli su materiali e prodotti più innovativi insieme a tantissime altre offerte per rinnovare il tuo bagno senza spendere grosse cifre.

Aggiungi un commento

I numeri di CodiceRisparmio

Negozi attivi su CodiceRisparmio
627
negozi
Codici attivi su CodiceRisparmio
2551
codici sconto e offerte
Codici attivati su CodiceRisparmio
154
codici sconto attivati oggi
Codici sconto esclusivi su CodiceRisparmio
16
codici sconto esclusivi