Come proteggere il computer dai virus


13 January 2019 | Guide e recensioni
Come proteggere il computer dai virus

Ogni informatico che si rispetti lo sa molto bene: i computer, pur avendo reso più facile la nostra vita quotidiana, sono spesso il bersaglio facile di hacker, cracker e altri malintenzionati pronti a rubare i nostri dati personali o le password di accesso ai nostri conti bancari.

Tutti i giorni, senza che ce ne accorgiamo, nuovi virus vengono creati e nuovi virus vengono anche liberati su Internet. Per questo motivo è fondamentale, soprattutto se usiamo il PC per lavoro o per altri scopi (e non solo per divertimento), proteggerci dai virus e dai malware che possono infettare il nostro computer.

Esistono numerosi trucchi per proteggere il PC dagli attacchi dei pirati della rete e, ciascuno di questi trucchi, sono in grado di proteggere tutti i computer che si trovano nel mondo, compresi quelli situati in quelle zone che, fino a pochi anni fa, erano definite "Terzo Mondo".

Quali sono questi rimedi e come possono aiutarci a proteggerci dagli attacchi degli hacker e dei cracker? Scopriamoli insieme.

1.Crea password forti e difficilmente intuibili

Un'ottima protezione, neanche a dirlo, passa sempre da un'ottima password: per chi non lo sapesse, e anche per chi fino ad ora non ci ha mai pensato, le password (o parole d'ordine o parole d'accesso, come le si può anche chiamare) sono l'anello più debole della nostra catena per la sicurezza.

Quando creiamo una nuova password, dobbiamo prestare molta attenzione. Anche se la maggior parte delle persone (sbagliando) pensa che la password debba contenere frasi o sequenze numeriche facili da memorizzare, in realtà è vero il contrario: la parola d'ordine dev'essere sicura e, nello stesso tempo, difficilmente intuibili.

Un ottimo sistema per creare una password sicura è quello di combinare insieme lettere, caratteri speciali e numeri e dare origine ad una combinazione che non abbia senso e comprendente almeno 8 caratteri. In poche parole, più la nostra password sarà lunga, meno saranno le possibilità che un pirata informatico ci infetti il computer con virus e malware.

2.Attenzione ai link sconosciuti che vengono inviati via email

Anche la maggior parte degli antivirus è in grado di bloccare le email sospette, è meglio sempre diffidare di quei link o di quegli allegati che non conosciamo e che provengono da email sconosciute.

Alcuni provider, come Yahoo, di solito provvedono in automatico a controllare i messaggi di posta elettronica e a spostare nella casella degli spam quelle che non considera sicure, ma anche se i loro titoli possono apparirci accattivanti o molto urgenti, è meglio evitare di farci prendere dalla foga.

Ricordiamoci sempre infatti che, a meno che l'email non provenga da un indirizzo conosciuto, questo è uno dei tanti sistemi che utilizzano gli hacker e i cracker per infettare il PC con un virus.

3.La sicurezza passa anche da un firewall adeguato e dalle impostazioni della privacy

L'uso di un firewall riconosciuto può aiutarci non solo a migliorare le nostre impostazioni di sicurezza, ma anche a controllare il traffico che sta passando dentro la rete.

Molti firewall vengono venduti con già inclusi dei potenti antivirus, che riescono non solo a bloccare i virus, ma anche i worms (in informatica con questo nome sono conosciuti tutti quei programmi maligni, chiamati malware, in grado di replicarsi), i malware e tutti gli altri sistemi che si possono incontrare in rete.

Per questa ragione è importante che, in qualsiasi momento della giornata (non importa se poi stiamo effettivamente usando il PC oppure no), teniamo sempre attivo un programma firewall, che in sostanza non è altro che un muro, o se lo preferiamo una guardia del corpo informatica personale, sempre attento a quello che passa attraverso la nostra rete e a combattere le possibili intrusioni nel nostro sistema.

4.Blocco pop-up? Sempre presente!

Anche se navighiamo soltanto per cinque minuti su Internet, o soltanto per svolgere una determinata attività (tipo gli acquisti online), ricordiamoci sempre di installare un blocco per i pop-up (chiamato anche pop-up blocker).

Questo strumento, oltre ad impedire la visualizzazione di pubblicità sgradite o che possono rallentare la nostra sessione, è in grado di bloccare quei pop-up sospetti che hanno solo due obiettivi: spiare la nostra attività su Internet, incluse le transazioni bancarie, o danneggiare il nostro sistema.

5.Installiamo un software antivirus performante e aggiorniamolo con frequenza

L'installazione di un software antivirus è il primo passo che fa ogni acquirente quando decide di comprare un nuovo computer.

Questi programmi infatti, che al giorno d'oggi sono molto avanzati e sono capaci di bloccare la maggior parte dei virus e dei malware in circolazione (anche quelli più recenti), sono dei fedeli alleati nella lotta contro i virus dei pirati informatici e, nel 99,99% dei casi, ne assicurano anche la rimozione.

Gli antivirus, oltre a svolgere questa funzione, si occupano di scannerizzare regolarmente il nostro computer e tutti i suoi file, di controllare tutti i dispositivi esterni e di proteggerlo dai malware presenti su Internet.

La scelta di un antivirus genuino, non contraffatto, efficiente e affidabile può trasformare il nostro PC in una roccaforte inespugnabile e inaccessibile anche ai pirati informatici più esperti.

Alcuni brand inoltre, come Bitdefender, offrono numerose opzioni di aggiornamento automatico quando, passato un certo periodo di tempo (in genere un anno), l'antivirus ha bisogno di un piccolo update per continuare ad assicurare la sua efficienza.

Aggiungi un commento

I numeri di CodiceRisparmio

Negozi attivi su CodiceRisparmio
600
negozi
Codici attivi su CodiceRisparmio
2278
codici sconto e offerte
Codici attivati su CodiceRisparmio
0
codici sconto attivati oggi
Codici sconto esclusivi su CodiceRisparmio
18
codici sconto esclusivi