Iscriversi alla Newsletter: Tutto quello che c'è da sapere


11 April 2024 | Beatrice D. | Guide e recensioni
iscriviti alla newsletter

Quante volte navigando in rete ti sei trovato di fronte un banner che ti invitava ad iscriverti alla newsletter? Ci scommettiamo: moltissime. Se ti stai domandando perché le aziende ci tengono tanto ad accrescere il bacino di utenti iscritti al proprio servizio di newsletter, devi sapere che, secondo le statistiche, oltre il 90% delle persone controlla giornalmente la posta in entrata. La possibilità di intercettare una buona parte di loro, avvicinandola al brand o addirittura sollecitando il processo di conversione, è quindi altissima.

Ma i vantaggi sono molti anche per chi si iscrive, non solo per i brand. Spesso, infatti, per invogliare i clienti ad effettuare l'iscrizione, i marchi offrono sconti accattivanti di cui usufruire subito; un esempio? Uno dei più conosciuti portali italiani che si occupa di comparazione e prenotazione di viaggi online, ovvero Lol Travel, è da sempre attento a questo dinamiche. Ecco perché all'interno di CodiceRisparmio.it abbiamo messo in evidenza un'offerta molto interessante che prevede un buono sconto da 20 euro a tutti coloro che aderiscono alla newsletter di Lol Travel.

In questo articolo, andiamo nel dettaglio e sveliamo tutti i segreti dell'e-mail marketing.

Cos'è la newsletter: modalità di iscrizione e cancellazione

La newsletter è un messaggio di posta elettronica, banalmente una e-mail, che viene ricevuta dagli iscritti a un sito web. Come accennato, molti marchi incoraggiano l'iscrizione proponendo coupon da inserire al check out. Uno di settori in cui la registrazione al servizio di newsletter funziona molto bene è quello relativo alla moda. Tra i vari brand partner di CodiceRisparmio protagonisti nel campo dell'abbigliamento femminile, ti segnaliamo Pinko. I nuovi clienti che si iscrivono alla newsletter, come riportato sul nostro portale, ottengono il 10% di sconto sul primo ordine effettuato.

L’invio della newsletter avviene poi in modo periodico ed ha l’obiettivo di aggiornare chi ha palesato il proprio interesse a ricevere novità, aggiornamenti su eventi e altre informazioni utili. La condizione necessaria per ricevere questa e-mail ricorrente è quindi l’adesione che avviene attraverso l’inserimento dei propri dati personali – come nome, cognome, data di nascita e indirizzo e-mail – nel rispetto delle normative sulla privacy e sul GDPR.

Ma cosa fare se, a un certo punto, non si vuole più ricevere determinati aggiornamenti? In questo caso bisogna richiedere manualmente la disiscrizione al servizio, compiendo alcuni semplici step che affronteremo nel dettaglio in uno dei prossimi paragrafi.

Double opt in: la doppia conferma

Per accertarsi che una persona voglia davvero aderire al servizio newsletter, molte aziende utilizzano la doppia conferma. Conosciuta anche con il termine inglese double opt in, questa pratica richiede a chi si iscrive a una lista di distribuzione e-mail di confermare esplicitamente la sua volontà di ricevere comunicazioni. Questo processo aggiuntivo riduce il rischio di iscrizioni involontarie o non autorizzate e migliora la qualità della lista di contatti.

Ecco, in semplici fasi, come funziona il double opt in:

  • Iscrizione iniziale: l'utente inserisce il proprio indirizzo e-mail in un modulo sul sito web dell'azienda o tramite un'altra piattaforma di iscrizione.
     
  • E-mail di conferma: dopo aver inserito l'indirizzo di posta elettronica, viene inviata una e-mail automatica di conferma. Quest'ultima di solito include un link, o un pulsante, che il destinatario deve cliccare per confermare la scelta.
     
  • Conferma dell'iscrizione: cliccando sul link o sul pulsante nella e-mail di cui sopra, il destinatario accetta di ricevere la newsletter. 
     
  • Inclusione nella lista: una volta eseguita l'iscrizione, l'indirizzo e-mail viene aggiunto alla lista di contatti e il destinatario inizia a ricevere regolarmente comunicazioni.

Il double opt in è quindi utile sia per gli utenti che per le aziende in quanto, se da una parte la persona viene tutelata dalla ricezione di e-mail non desiderate o spam, dall’altra le aziende riescono a mantenere liste di contatti più pulite e di alta qualità, riducendo il rischio di essere segnalate.

Come cancellarsi da una newsletter

Può capitare di iscriversi per sbaglio o, più semplicemente, di non essere più interessati a determinate informazioni. Se ti trovi in questa situazione, ecco gli step che devi compiere per cancellarti da una newsletter:

  1. Cerca il link: in fondo al corpo e-mail della newsletter, viene inserito un link che consente di annullare l’iscrizione. Di solito, questo link è presente all’interno del testo con termini quali “Disiscriviti”, "Cancellami" o “Unsubscribe”;
     
  2. Clicca sul link: questo click porta a una pagina web dedicata o, in alternativa, apre direttamente una finestra di conferma;
     
  3. Conferma la disiscrizione: se sei reindirizzato a una pagina web, potrebbe essere necessario confermare la tua decisione di disiscriverti inserendo il tuo indirizzo e-mail o seguendo altre istruzioni fornite. Se, invece, dovesse aprirsi una finestra di conferma, potresti dover fare click su un pulsante come "Conferma" o "Disiscriviti definitivamente”;
     
  4. Verifica la disiscrizione: alcuni brand inviano una e-mail di conferma contestuale per garantire che tu abbia effettivamente richiesto la cancellazione. Assicurati di controllare la tua casella di posta elettronica e confermare la tua disiscrizione se necessario;
     
  5. Assicurati di non ricevere più email: dopo aver seguito i passaggi, verifica la tua casella di posta. Potrebbe essere utile anche contrassegnare l'e-mail della newsletter come "spam" o "posta indesiderata" nella tua casella di posta elettronica per evitare di riceverla accidentalmente in futuro.

Occasionalmente, potresti non riuscire a trovare il link per disiscriverti o avere difficoltà a completare il processo: in questi casi, puoi contattare direttamente il mittente per un’assistenza aggiuntiva.

Cos’è il DEM Marketing

Il concetto di newsletter è spesso affiancato a quello di DEM e, conseguentemente a quello di DEM Marketing. Ma che cos’è questa attività e perché assume un ruolo sempre più importante all’interno di una strategia digitale di marketing aziendale?

Il termine DEM significa "Direct Email Marketing" e si riferisce ad una pratica, allo stesso modo della newsletter, che prevede l’invio di messaggi promozionali direttamente agli indirizzi e-mail di potenziali clienti. La differenza sostanziale, che affronteremo più nel dettaglio in uno dei prossimi paragrafi, risiede nella natura della comunicazione; se la newsletter è infatti tendenzialmente informativa, una Direct Email è invece più spiccatamente commerciale.

I vantaggi del DEM Marketing per le aziende sono molteplici: tra tutti emerge il costo relativamente basso richiesto dai tool che consentono l’invio di email massive, la capacità di raggiungere un vasto pubblico interessato, la possibilità di personalizzazione dei messaggi e la misurabilità delle performance.

I vantaggi di una newsletter per chi si iscrive

Anche per chi si iscrive alla newsletter (o alla DEM) i vantaggi non mancano in qualunque settore. Se pensiamo ad esempio al mondo delle profumerie online, la registrazione consente di ottenere non solo sconti sugli acquisti ma in alcuni casi anche campioni omaggio di nuove fragranze e prodotti di Make-up.

Maestri del marketing in tal senso, le profumerie Douglas da sempre sono soliti catturare il cliente offrendo vantaggi esclusivi a chi si registra al loro servizio. Su CodiceRisparmio abbiamo selezionato per te un buono sconto di 5€ valido per i nuovi clienti che vogliono effettuare un ordine online sul sito douglas.it.

Queste e-mail forniscono informazioni pertinenti e di valore direttamente nella casella di posta elettronica del destinatario. Inoltre gli iscritti riescono così ad accedere in modo esclusivo a contenuti inediti che possono incentivare ulteriormente gli acquisti.

 

Differenza tra DEM e newsletter

Adesso che abbiamo parlato in modo approfondito di Newsletter e DEM, mettiamole a confronto per cercare di capire bene quali sono le principali differenze tra di loro.

Con i suoi storytelling dei retroscena e delle news da parte dell’azienda, la newsletter può essere considerata il touch point ideale con le persone. L'obiettivo principale di questo strumento di marketing è quello di raggiungere un pubblico e fidelizzarlo.

In altre parole, le persone iscritte finiscono per abituarsi con piacere a ricevere, da parte del loro brand preferito, comunicazioni con cadenza settimanale, bisettimanale o mensile che sembrano cucite su di loro.

Per esempio, se sei un appassionato di gioielli, non ti piacerebbe ricevere promozioni e offerte speciali per acquistarli online a prezzo scontato? CodiceRisparmio ti offre la possibilità di risparmiare sull'acquisto di gioielli e orologi approfittando dei numerosi coupon e delle offerte sempre aggiornate dei vari partner affiliati al nostro portale. Tra le molte presenti, ti segnaliamo la nuova promozione di Gioielloro che offre uno sconto del 5% agli iscritti alla newsletter.

Un servizio di newsletter efficace dispone quindi di un calendario editoriale accattivante e organizzato che aiuta a tenere sotto controllo la frequenza di invio e i temi da trattare.

Alla base di una DEM, invece, c’è l’intenzione di proporre una specifica promo. L’obiettivo di una DEM è quindi principalmente quello di agevolare l’acquisto da parte del cliente o del potenziale tale. All’interno di una DEM possono essere inseriti sconti, offerte o speciali pacchetti riservati e, diversamente dalla newsletter informativa che ha cadenza regolare, la DEM non è un appuntamento fisso.

Qui diventa imprescindibile la CTA, o call to action, volta a convincere i lettori a conseguire la conversione su pagine di vendita appositamente predisposte.


icona-beatrice Autore articolo: Beatrice D.

Aggiungi un commento

I numeri di CodiceRisparmio

Sconti negozi
1711
negozi
Codici promozionali
8024
codici sconto e offerte
Buoni sconto
25
codici sconto attivati oggi
Coupon sconto esclusivi
45
codici sconto esclusivi
logo CodiceRisparmio
© 2024 | tutti i diritti riservati | credits | P.IVA 02513210977 - I marchi ed i loghi sono di proprietà esclusiva dei legittimi proprietari.