Top 6 destinazioni per vacanze Covid Free


7 June 2021 | Federica G. | Guide e recensioni
vacanze covid free

Quest'anno, per la seconda volta di seguito, ci prepareremo ad affrontare un'estate particolare, fatta di restrizioni e di norme igieniche da rispettare, ma ciò non significa che non ci si possa rilassare e non possa fare vacanze Covid free per rigenerarsi dopo più di un anno di chiusure e di lockdown.

Se da una parte il vaccino contro il Covid-19 può permetterci di viaggiare con una certa sicurezza, dall'altra ci sono molti di noi che, per un motivo o per un altro, non possono (o non desiderano) vaccinarsi, ma vogliono trascorrere le proprie vacanze in luoghi sicuri e che sono rimasti pressoché "intoccati" dalla pandemia.

Vacanze Covid Free, dove andare?

Oggi quindi ti presenteremo le 6 migliori destinazioni Covid free per le vacanze estive, dove gli ospedali non hanno mai avuto problemi di sovraffollamento, ci sono stati pochi casi di Covid-19 e ci sono anche meno possibilità di andare incontro a restrizioni o a coprifuoco durante il tuo soggiorno.

Per motivi pratici, ovviamente, abbiamo selezionato destinazioni che non impongono la quarantena ai cittadini italiani: alcune destinazioni ritenute sicure, come le Isole Faroe, la Norvegia, l'Islanda o la Finlandia non compaiono in questa classifica proprio per questa ragione, nonostante si siano verificati bassi casi di Covid-19.

Ecco quindi le 6 destinazioni top per vacanze Covid free all'insegna del relax totale e dove, nel limite del possibile, potrai lasciare alle tue spalle quello che hai vissuto nei mesi precedenti e trascorrere un soggiorno tutto sommato abbastanza normale.

Prima di iniziare, ti ricordiamo di consultare il sito di "Viaggiare sicuri" prima di prenotare le tue vacanze, in modo da avere aggiornamenti in tempo reale su eventuali cambiamenti nelle destinazioni Covid free, e di non dimenticare i gesti di protezione, come l'allontanamento sociale, la mascherina facciale e l'uso del gel igienizzante.

Evita inoltre di viaggiare se sei in cattive condizioni di salute, se hai più di settant'anni, hai problemi di sovrappeso oppure respiratori. Vista la situazione ancora in continuo mutamento, è nostra responsabilità proteggere i nostri familiari più fragili e le persone dei paesi ospitanti.

  1. Madeira (Portogallo)

Fin dall'inizio della pandemia, Madeira è stata la destinazione più sicura d'Europa.

L'arcipelago infatti è stato in grado di adottare, in poco tempo, misure sanitarie per proteggere i suoi abitanti ed è quindi rimasto nella zona verde con uno dei più bassi tassi di contagio mai registrati in Europa.

Prima di recarti in vacanza a Madeira, dovrai fare un tampone per assicurarti di non essere un portatore di Covid-19, ma una volta fatto quello, potrai rilassarti e goderti le tue vacanze.

Madeira è conosciuta in tutto il mondo per la bellezza dei suoi paesaggi e la sua natura rigogliosa.

Indossare la mascherina facciale sulle spiagge e durante le attività sportive (passeggiate sulle levadas, trekking, escursionismo e ciclismo) non è obbligatorio.

Madeira è circondata dall'oceano, che porta aria pura fino a cento volte meno carica di germi dell'aria che respiriamo in qualsiasi altra capitale europea.

Hotel e ristoranti con l'etichetta "pulito e sicuro" ti accoglieranno in condizioni igieniche molto elevate, stabilite dall'ufficio turistico nazionale.

Il Portogallo è stato anche uno dei primi Paesi ad aver sviluppato un'assicurazione specifica per il Covid-19. Per meno di 40 euro, il viaggio, i rimborsi per hotel, i voli e il rimpatrio sono coperti in caso di Covid-19.

Per prenotare adesso le tue vacanze a Madeira, consulta le offerte voli estivi Volotea.

  1. Tbilisi (Georgia)

Durante questa crisi sanitaria, la Georgia si è guadagnata fin da subito la palma di destinazione europea più sicura.

Non appena si sono verificati i primi casi, il governo georgiano ha deciso di chiudere i suoi confini per proteggere la sua popolazione e i viaggiatori.

È stata una decisione difficile, ma sembra che abbia dato risultati, visto che la Georgia ha fino a due volte meno decessi legati al Covid-19 per milione di abitanti rispetto ai Paesi più colpiti.

Attualmente non ci sono restrizioni per i passeggeri vaccinati, mentre a quelli non vaccinati è richiesto soltanto l'esecuzione di un tampone antigenico 72 ore prima dell'entrata nel Paese.

Per quanto riguarda Tbilisi, troverai ad attenderti magnifici palazzi haussmanniani, che si mescolano a edifici risalenti al Medioevo, al Neoclassicismo, al periodo dell'ex Urss o estremamente moderni, attrazioni architettoniche e storiche di vario tipo, bagni sulfurei e parchi divertimenti per i più piccoli.

  1. Malta

Con uno dei numeri più bassi da contagio di Covid-19 di tutta Europa, Malta è una delle destinazioni più sicure per le tue vacanze estive.

Con le sue spiagge sublimi, le escursioni, il patrimonio architettonico, religioso e storico e una vasta gamma di sport acquatici, Malta ha tutto per piacerti.

È una delle isole più belle del Mediterraneo e, oltretutto, ha implementato misure igienico sanitarie di livello eccellente e "carte di pulizia" con alberghi, negozi e ristoranti.

Bar e ristoranti sono aperti fino a mezzanotte e in spiaggia non è obbligatorio indossare la mascherina. Ci sono numerose attività acquatiche e all'aperto, come trekking, immersioni, paddle board e kayak.

Malta è stata anche la pioniera del riconoscimento del passaporto vaccinale, quindi accoglie i viaggiatori vaccinati senza problemi e senza quarantena. I viaggiatori non vaccinati possono entrare a Malta dopo aver eseguito un tampone 72 ore prima dell'arrivo sull'isola.

Le autorità maltesi, per favorire il turismo, hanno messo in atto un programma di incentivi: per esempio, ai viaggiatori che scelgono di soggiornare in un hotel di tre, quattro o cinque stelle sull'isola, vengono offerti 200 euro.

L'importo può diventare molto alto se si sceglie di pernottare sull'isola di Gozo.

Per beneficiarne, è obbligatorio prenotare la propria vacanza direttamente sul sito web degli albergatori (e non tramite booking o Air BnB).

  1. Martinica (Piccole Antille)

Gli ultimi mesi sono stati davvero duri per te e hai bisogno di allontanarti da tutto e da tutti, di riposarti al sole e di ammirare paesaggi mozzafiato? Se hai risposto di sì a tutte queste affermazioni, la Martinica fa per te.

Con quasi quindici volte meno casi gravi di Covid-19 rispetto ai Paesi dell'Europa Occidentale, la Martinica è attualmente una delle destinazioni più sicure a livello mondiale.

Vera e propria destinazione da sogno, la Martinica è perfetta per vacanze gourmet o sportive, escursioni eccezionali sull'isola dei fiori o attività insolite come il canyoning sui massicci del vulcano del Monte Pelé o nuotare con pesci multicolori e tartarughe.

Quest'isola delle Piccole Antille è una dolce miscela di ripide colline, spiagge paradisiache, giardini esotici, negozi e caffè caraibici.

I viaggiatori con età superiore agli undici anni devono presentare un tampone negativo, effettuato 72 ore prima della partenza, che verrà richiesto all'imbarco.

  1. Assos, Isola di Cefalonia (Grecia)

Per le tue prossime vacanze sogni autenticità, cielo azzurro, mare cristallino, buon cibo, natura, colore e allegria. In tal caso scopri Assos in famiglia o in coppia, una delle migliori gemme nascoste della Grecia e una delle destinazioni più sicure d'Europa.

Situata nel nord dell'Isola di Cefalonia, una delle isole più belle della Grecia, Assos è un colorato (e antico) villaggio di pescatori.

Durante le tue ferie, non perdere la Grotta di Melissani, uno dei tesori naturali della Grecia, così come la spiaggia del Navagio.

I viaggiatori vaccinati possono accedere ad Assos senza tampone, mentre quelli non vaccinati dovranno presentare un tampone negativo eseguito 72 ore prima del loro arrivo.

Il certificato dev'essere scritto in inglese e deve includere il nome del viaggiatore, il numero del passaporto o il numero di identificazione nazionale del viaggiatore.

A differenza delle altre destinazioni, che abbiamo elencato finora, ad Assos (come in tutte le altre città della Grecia) è in vigore un coprifuoco notturno dalle 23.00 alle 04.00.

  1. Cavtat (Croazia)

Con un numero di due volte inferiore di casi gravi di Covid-19 per milione di abitanti rispetto ai Paesi più colpiti, la Croazia può essere vista come una destinazione sicura in Europa.

Cavtat poi è un luogo dove la vita è un piacere! Questa piccola città si trova nella regione di Konavle, a 20 chilometri a sud da Dubrovnik.

Hotel, alloggi privati, ristoranti, cultura e storia, arte e musica... È tutto lì e c'è anche molto altro!

Luoghi come Cavtat, che offrono così tanto ai visitatori, sono piuttosto rari. I suoi paesaggi, il ricco patrimonio culturale e storico, insieme alla gamma di servizi offerti al viaggiatore, soddisfano anche le richieste dei più esigenti, rendendola così una delle mete più attrattive della costa adriatica.

Prima di entrare in Croazia, tutti i visitatori devono compilare il modulo EnterCroatia. Il tampone non è richiesto per i viaggiatori vaccinati e i cittadini degli stati membri, così come quelli dell'area Schengen, possono entrare in Croazia senza restrizioni.


icona-federica Autore articolo: Federica G.

Aggiungi un commento

I numeri di CodiceRisparmio

Sconti negozi
1717
negozi
Codici promozionali
8262
codici sconto e offerte
Buoni sconto
62
codici sconto attivati oggi
Coupon sconto esclusivi
51
codici sconto esclusivi
logo CodiceRisparmio
© 2024 | tutti i diritti riservati | credits | P.IVA 02513210977 - I marchi ed i loghi sono di proprietà esclusiva dei legittimi proprietari.