Viaggiare da soli: come organizzare un viaggio in solitaria


6 April 2023 | Viola C. | Guide e recensioni
viaggiare da soli

Viaggiare da soli è un'esperienza incredibile che permette di scoprire se stessi e il mondo, ma organizzare questo genere di avventura appare spesso un po' intimidatorio e molti credono di non riuscirci. Tuttavia, con un po' di pianificazione e consapevolezza sono sicura che riuscirai a vivere un qualcosa di unico e irripetibile.

In questo articolo ti fornirò alcuni consigli utili per organizzare il tuo prossimo viaggio in solitaria. La prima cosa da fare è decidere la destinazione; io ho deciso di inserirne cinque che sono spesso scelte dalla maggior parte dei viaggiatori. Successivamente ti parlerò di uno degli aspetti più importanti: il backpacker e ti mostrerò alcuni tra gli zaini più utilizzati, perfetti per partire.

Viaggi in solitaria: consigli utili per la tua prossima avventura

Molti di questi consigli risultano spesso scontati, ma è molto importante tenere a mente questa lista per organizzare un viaggio sicuro.

  1. Pianifica attentamente il tuo itinerario, prenota in anticipo tutti gli alloggi e nel caso in cui fosse possibile anche i trasporti. In questo modo avrai maggior controllo sulla tua esperienza e potrai evitare imprevisti e situazioni stressanti che potrebbero danneggiare la tua esperienza.

  2. Prima di partire informati sulla cultura locale, cerca informazioni sulle usanze e le religioni in modo tale da rispettare il luogo e le persone che vi ci abitano.

  3. Interagisci con gli altri perché è fondamentale capire che viaggiare in solitaria non significa essere sempre soli. Fai sforzi per incontrare altri viaggiatori, comunicare con la gente del posto e partecipare a eventi locali. In questo modo riuscirai a creare connessioni significative e arricchire ancora di più il tuo bagaglio personale.

  4. Non tutto andrà come previsto durante il tuo viaggio, quindi sii pronto a cambiare i tuoi piani se necessario. Parti con la consapevolezza che devi essere flessibile e adattabile alle situazioni impreviste per goderti al meglio la tua avventura.

Le migliori destinazioni per un viaggio in solitaria

Scegliere la destinazione giusta per un viaggio in solitaria non è mai semplice, fortunatamente sono molte le mete in tutto il mondo che offrono luoghi straordinari dove vivono persone ospitali e sempre pronte ad aiutare il prossimo.

In questa guida ti presenterò alcune delle migliori destinazioni per un viaggio in solitaria, esploreremo città vivaci, luoghi tranquilli immersi nella natura, destinazioni culturali ricche di storia e molto altro ancora. Sei pronto a partire?

Thailandia, la terra dei sorrisi

La Thailandia, nota come "la terra dei sorrisi", è una meta molto popolare tra i viaggiatori in solitaria, che la scelgono spesso e volentieri per il loro primo viaggio da backpacker. Il popolo di questa terra è riconosciuto per la sua gentilezza e l'ospitalità che offre ai propri visitatori. Gli alloggi generalmente sono molto economici, in particolare gli ostelli che risultano ottimi come luogo di ritrovo e interazione.

Il periodo migliore per partire in questa terra è durante il nostro inverno, in quanto le temperature risultano più fresche e meno umide. D'altra parte, durante la nostra estate, è presente la stagione delle piogge e l'umidità risulta molto intensa.

Tra le tappe che non puoi assolutamente perdere al primo posto si trova la capitale Bangkok, una città vibrante e caotica, ricca di attrazioni come il Tempio del Buddha di Smeraldo, Wat Arun, il Grand Palace e il mercato del weekend di Chatuchak. La seconda città più grande è Chiang Mai, situata nel nord del paese, offre splendidi percorsi di trekking nella giungla dove puoi ammirare e osservare la natura, gli elefanti e i templi antichi.

Per quanto riguarda le isole la più famosa a sud è Phuket con le sue spiagge e le numerose attività da svolgere: snorkeling, immersione subacquea, quad, kayak e zip line. Sempre a sud si trova Krabi dove puoi rilassarti in alcune delle spiagge più spettacolari del paese, come Railay Beach.

A due ore di distanza dalle due precedenti località si trovano le Phi Phi Islands, una delle destinazioni più celebri, sono raggiungibili solo in barca dai porti principali di Phuket e Krabi e sicuramente non ti deluderanno.

Indonesia, meditazione e avventura

L'Indonesia è la perfetta combinazione tra relax e avventura: momenti di pace tra templi buddhisti e induisti, centri di meditazione e ritiro, ma anche attimi di pura adrenalina grazie ad attività come il surf, lo snorkeling, le arrampicate sul vulcano Mount Rinjani o il rafting nel fiume Ayung.

Il periodo migliore per andare in Indonesia è quello tra la fine della nostra primavera e l'inizio dell'autunno, il clima è ottimo per godersi al meglio ogni esperienza.

Anche gli indonesiani sono un popolo noto per la loro ospitalità e gentilezza, i viaggiatori sono accolti sempre a braccia aperte e ci sono molte opportunità per incontrare persone nuove e fare amicizie.

Una tappa obbligatoria è sicuramente Bali, l'isola più famosa dell'Indonesia. Qui potrai esplorare soprattutto le risaie a terrazze, le cascate di Tegenungan e il tempio madre di Besakih.

Nella zona centrale dell'isola di Java si trova invece il tempio di Borobudur, patrimonio mondiale dell'UNESCO, dove è possibile meditare all'alba o al tramonto. Questo è uno di quei luoghi che non possono assolutamente mancare all'interno del tuo itinerario.

Prossima fermata a Lombok, meno turistica ma altrettanto affascinante. Qui puoi fare l'escursione al Monte Rinjani, la seconda montagna più alta dell'Indonesia. Infine, concludi a Jakarta ossia la capitale del paese, una città ricca di luci, strutture moderne e non solo.

Costarica, Pura Vida

Pura Vida è l'espressione che rappresenta lo spirito di questo paese: gli abitanti sono persone felici, accoglienti e che apprezzano la vita.

La Costa Rica è una terra ricca di paesaggi mozzafiato, dalla foresta pluviale alle spiagge, dai vulcani attivi alle cascate. Un vero paradiso per gli amanti della natura, infatti è considerato uno dei paesi più biodiversi del mondo. Qui avrai la possibilità di ammirare una grande varietà di animali selvatici come scimmie, tucani, quetzal, pappagalli, bradipi, lucertole e tartarughe marine.

I parchi nazionali coprono circa il 25% del territorio nazionale, tra i più belli ci sono quelli di Tortuguero, di Manuel Antonio e di Corcovado.

Inoltre, potrai provare diverse attività come il rafting sulle rapide dei fiumi, il kayak, il canopy tour immerso nel verde, il birdwatching, il trekking e il surfing.

Vietnam, che bontà!

Il  Vietnam di trova nel Sud Est asiatico, qui puoi respirare una cultura unica, gustare la tipica e deliziosa cucina vietnamita, ammirarne la storia e la bellezza naturale. È un paese economico da visitare perfetto per chi vuole partire all'avventura e alla scoperta di luoghi sensazionali ma dispone di un budget limitato. Il periodo migliore per partire è quello compreso tra marzo e maggio, così da evitare le piogge monsoniche.

Ecco alcune tappe che non possono assolutamente mancare nel tuo itinerario:

  1. Baia di Ha Long, situata nel Golfo del Tonchino, è famosa per le sue torri di pietra calcarea e le sue acque verde smeraldo, questo luogo è patrimonio mondiale dell'UNESCO.

  2. Hanoi è la capitale del Vietnam, una città frenetica e affascinante, ricca di templi antichi, musei e mercati.

  3. Hoi An è un'altra città importante da includere nella tua vacanza, celebre per i suoi prodotti artigianali, come la seta, che puoi acquistare al grande mercato.

  4. Fai un un tuffo tra il passato e il futuro a Saigon (Città di Ho Chi Minh) e non perderti la Basilica di Notre Dame, il Palazzo dell'Indipendenza e i numerosi templi antichi.

  5. Infine, l'antica capitale imperiale del Vietnam ossia Hue, dove puoi visitare le tombe imperiali e il mausoleo di Tu Duc.

Giappone, fra i ciliegi in fiore

Last but non least... Il Giappone! Sicuramente una meta più over budget rispetto alle precedenti, ma è perfetta per chi vuole affrontare un viaggio in solitaria alla scoperta di una delle culture più affascinanti al mondo.

Ovviamente il periodo migliore è tra marzo e aprile, durante la fioritura dei ciliegi, uno spettacolo unico che lascia sempre tutti senza fiato.

Il Giappone è considerato uno dei paesi più sicuri al mondo per i viaggiatori, sia uomini che donne. La criminalità è relativamente bassa e il sistema di trasporto pubblico è super efficiente e affidabile.

Questo paese è rappresentato dal Monte Fuji, una delle montagne più famose del mondo, con un'imponente cima innevata e panorami mozzafiato. Scorgerai il monte da diversi punti intorno alla regione dei cinque laghi Fuji e nella prefettura di Yamanashi.

Anche in questo caso si parte dalla capitale Tokyo una città ricca di vita, luci e colori. Prima imperdibile tappa lo Shibuya Crossing, l'incrocio più famoso al mondo. In seguito visita la Torre di Tokyo, il Tempio di Asakusa, il Mercato del pesce di Tsukiji ed i quartieri di Akihabara e Harajuku.

Dopodiché ti consiglio di spostarti in direzione Kyoto che è stata la capitale imperiale del Giappone per quasi un millennio. Le tappe obbligate sono il santuario scintoista Fushimi Inari, il famoso bosco di bambù di Arashiyama, il Sentiero del Filosofo e gli innumerevoli e meravigliosi templi.

Prossima tappa Hiroshima, non stupirti se troverai numerosi daini per strada, è la meraviglia di questa terra. Visita il Parco del Memoriale della Pace realizzato per commemorare il tragico evento risalente alla seconda guerra mondiale che ha segnato questa città.

Infine, Osaka una città gastronomica famosa per i suoi cibi deliziosi, i parchi tematici, i musei e i giardini.

Queste sono solo alcune delle mete consigliate, spesso sono aggiunte anche la Cambogia, le Hawaii e il Messico, dove per esempio Francesca Ruvolo (nomade digitale) ha intrapreso il suo primo viaggio in solitaria, ne avevo parlato proprio qui.

E tu, quale consiglieresti ai nostri futuri backpackers?

Backpacker: ecco lo zaino da viaggio perfetto per te

La scelta dello zaino giusto è un elemento fondamentale per partire alla scoperta del mondo, è importante sceglierne uno di qualità, resistente e capiente, in grado di contenere tutto il necessario.

Patagonia è uno dei brand più utilizzati quando si parla di viaggi e avventura, soprattutto per l'impegno che impiega da sempre nel rispettare l'ambiente. Se invece disponi di un budget limitato puoi acquistare il tuo zaino da Decathlon, che possiede fasce di prezzo diverse in base alle tue esigenze senza comprometterne la qualità.

Inoltre, oggi sono sempre più popolari gli zaini hi-tech progettati per essere tecnologicamente avanzati e adatti a chiunque abbia bisogno di portare con sé dispositivi elettronici come computer portatili, tablet, smartphone, caricabatterie, cuffie e altri accessori.

Questi sono dotati di prese USB integrate, tasche imbottite, pannelli solari per ricaricare i dispositivi, cavi per cuffie incorporati, cinturini regolabili per il trasporto di accessori come treppiedi, e così via.

Spesso sono realizzati con materiali resistenti all'acqua e sono progettati per essere confortevoli da indossare durante le attività quotidiane, per questo vengono utilizzati da molti viaggiatori e da chiunque abbia bisogno di portare con sé dispositivi elettronici durante gli spostamenti.

Tra i modelli più consigliati per i viaggiatori appassionati di trekking e viaggi c'è il North Face Borealis Classic, ispirato all’iconico modello Borealis è uno zaino robusto, comodo, capiente e versatile, dotato di numerose tasche e scomparti per organizzare al meglio i propri oggetti personali.

Il sistema di ventilazione del dorso (air mesh) lo rende molto confortevole da indossare anche durante le camminate più impegnative.

All'esterno si trova una tasca portaborraccia che permette di avere sempre a portata di mano le tue bevande, mentre all'interno un comodo scompartimento organizer per tenere in ordine i tuoi oggetti e al sicuro il tuo laptop.

Nonostante si stia parlando di un prodotto strutturato, questo non risulta affatto ingombrante, bensì è il perfetto compagno di viaggio per la tua prossima avventura.

La scelta dello zaino giusto dipende dalle esigenze personali del viaggiatore e dal tipo di viaggio che si intende affrontare. Ad esempio, se si prevede di viaggiare in aereo, soprattutto con le compagnie low cost, è importante sceglierne uno dalle dimensioni compatibili con le norme vigenti delle compagnie aeree, mentre se si prevede di camminare per lunghe distanze, è consigliabile optare per uno zaino leggero e confortevole da indossare.

In generale, è importante prendere in considerazione la capacità, la robustezza, il comfort e la praticità, valutando attentamente anche il rapporto qualità-prezzo e le opinioni di altri viaggiatori che hanno già testato il prodotto.


icona-viola Autore articolo: Viola C.

Aggiungi un commento

I numeri di CodiceRisparmio

Sconti negozi
1713
negozi
Codici promozionali
8217
codici sconto e offerte
Buoni sconto
323
codici sconto attivati oggi
Coupon sconto esclusivi
52
codici sconto esclusivi
logo CodiceRisparmio
© 2024 | tutti i diritti riservati | credits | P.IVA 02513210977 - I marchi ed i loghi sono di proprietà esclusiva dei legittimi proprietari.