Musei del mondo: ecco i più visitati


13 April 2023 | Viola C. | Guide e recensioni
musei del mondo

Per la giornata mondiale dell'arte, che si celebra il 15 aprile, ho deciso di proporre una lista dei musei d'arte più visitati al mondo, con annessi i biglietti d'ingresso da acquistare anticipatamente per arrivare preparati sul posto senza rischiare di non ammirare alcune tra le opere più famose al mondo.

I musei rappresentano una fonte inestimabile di conoscenza e cultura per milioni di visitatori ogni anno, grazie alle opere che ospitano e che altrimenti sarebbero difficilmente accessibili.

Vorrei concludere dicendo che non mi stupisce il fatto che la giornata mondiale dell'arte ricada lo stesso giorno della nascita di Leonardo Da Vinci, uno dei più grandi artisti, inventori e pensatori della storia, le cui creazioni sono custodite nei musei più importanti al mondo.

Louvre, Parigi: il museo più visitato al mondo

Il primato di museo più visitato al mondo lo detiene il Louvre. Situato a Parigi, in Francia, originariamente era una fortezza ampliata, trasformata successivamente in un palazzo reale.

Il Louvre ha aperto al pubblico nel 1793, ma solo nel 1989 è stato inaugurato l'ingresso principale all'interno della celebre Piramide di vetro, progettata dall'architetto Ming Pei.

Il complesso è formato da tre padiglioni che si affacciano sul cortile principale: l'ala Richelieu a nord, l'ala Sully a est e l'ala Denon a ovest. Ognuna di queste ospita diverse collezioni d'arte e offre un'esperienza di visita diversa.

Tra i tesori più famosi esposti vi sono la Gioconda di Leonardo da Vinci, conosciuta anche come la Monna Lisa, che è diventata ormai l'attrazione principale. Inoltre, La Venere di Milo, La Vittoria alata di Samotracia (Nike), Il Ratto delle Sabine, Amore e Psiche, La morte di Marat, La Libertà che guida il popolo e La zattera della medusa. Sono talmente tante le meraviglie da vedere che non riesco neanche a farne una selezione.

Museo del Louvre biglietti online

Il costo del biglietto d'ingresso al Louvre ammonta a 17€, ma si consiglia di prenotare ed acquistare il proprio e- ticket con largo anticipo per evitare il rischio di non riuscire ad entrare dopo ore di fila. Per i ragazzi under 18 e i cittadini europei minori di 26 anni la visita è completamente gratuita.

Attenzione perché il museo è aperto dal mercoledì al lunedì, dalle ore 09:00 fino alle ore 18:00. Naturalmente la visita è impensabile in una sola giornata in quanto le opere sono distribuite in più di 70 stanze, perciò ti suggerisco di decidere prima cosa vuoi includere e non perdere assolutamente.

The Metropolitan Museum of Art (MET), New York: tra arte, moda e cinema

Buongiorno Upper East Side, sono Gossip Girl, la vostra sola fonte di notizie sulle vite scandalose dell'elite di Manhattan. Tutti i fan della serie hanno presente Blair Waldorf e Serena Van Der Woodsen sedute sugli scalini del MET, ma forse non tutti sanno che si tratta di uno dei musei più importanti al mondo. Inaugurato il 20 febbraio del 1872 possiede una collezione permanente di oltre 2 milioni di opere che spaziano dall'antichità classica all'arte moderna e contemporanea.

Tra le più famose L'autoritratto di Vincent van Gogh, La morte di Socrate di Louis David, La Sfinge di Hatshepsut e Lo stagno delle ninfee di Claude Monet.

Ogni primo lunedì di maggio il museo ospita l'evento di moda più atteso dell'anno, ossia il MET Gala, che a proposito si avvicina sempre più. Il tema di quest'anno? Abiti e accessori in onore dello stilista e direttore creativo Karl Lagerfeld.

Biglietti per il Metropolitan Museum of Art? Ecco dove acquistarli

Per i visitatori adulti non residenti nello Stato di New York l'ingresso è a pagamento, qui puoi acquistare i tuoi biglietti per il MET. Ti consiglio un tour guidato con un esperto che possa farti apprezzare al meglio il museo, solitamente si impiegano dalle 3 alle 4 ore per visitare il tutto.

Ti ricordo che è chiuso al pubblico il Giorno del Ringraziamento, il 25 dicembre, il primo gennaio e il primo lunedì di maggio per l'annuale evento di moda.

Musei Vaticani, Città del Vaticano: ammira la Cappella Sistina

Cosa dire sui Musei Vaticani? Un vero gioiello dal valore inestimabile, il loro posto all'interno di questa classifica è decisamente scontato. Situati vicino alla Basilica di San Pietro ospitano più di 70.000 opere d'arte tra cui La statua del Laocoonte e i suoi figli, Apollo del Belvedere, ma soprattutto la Cappella Sistina di Michelangelo, con la creazione di Adamo ed Eva, un capolavoro unico e irripetibile da non sembrare vero.

I Musei sono stati fondati nel XVI secolo da papa Giulio II e aperti al pubblico nel 1771. Il complesso comprende più di 50 gallerie e sale espositive, uno dei più ricchi al mondo.

Musei Vaticani e Cappella Sistina: acquista subito i tuoi biglietti e salta la fila

Trattandosi di uno dei musei più gettonati le lunghe attese prima di entrare non mancano, per questo ti consiglio di acquistare con largo anticipo i biglietti con visite guidate aggiungendo l'opzione salta fila per evitare spiacevoli imprevisti. L'accesso alla Cappella Sistina è incluso.

I Musei Vaticani sono aperti dal lunedì al sabato. Inoltre, l'ultima domenica di ogni mese l'ingresso è gratuito per tutti, ma in questo caso non sarà possibile prenotare anticipatamente e di conseguenza saranno presenti lunghe attese.

National Museum of China, Pechino, Cina: anche l'Asia è in top 10

Ecco che voliamo in Asia per il National Museum of China, situato nella città di Pechino, che conta oltre 7,5 milioni di visitatori l'anno. È stato presentato nel 2003 dalla fusione del Museo nazionale della Cina e del Museo rivoluzionario cinese e si trova sulla Piazza Tiananmen, vicino alla Città Proibita.

Il museo comprende circa 1,4 milioni di oggetti tra manufatti storici e reperti archeologici che raccontano la storia della Cina dall'antichità ai giorni nostri. Il tutto è diviso in diverse sezioni tematiche, come la sezione di archeologia, la sezione di belle arti, la sezione di storia moderna e contemporanea e la sezione di folklore e artigianato.

Con molto piacere ti comunico che l'ingresso è completamente gratuito.

British Museum, Londra: il più amato del Regno Unito

Il British Museum è il museo più visitato di Londra, una vera e propria istituzione in città. Fondato nel 1753 ospita una vasta collezione di opere d'arte e manufatti provenienti da tutto il mondo, con un'enfasi particolare sulla storia e la cultura dell'Europa e delle civiltà antiche.

La collezione è composta da oltre 8 milioni di oggetti tra cui la Stele di Rosetta, che ha permesso la decifrazione dell'antico sistema di scrittura egiziano, i Marmi del Partenone di Atene e la più vasta collezione di mummie dopo quella di El Cairo.

Forse non lo sapete, ma anche in questo caso l'ingresso è gratuito.

Ermitage, San Pietroburgo: il museo più grande del mondo

L'Ermitage è un complesso di cinque edifici storici, tra cui il Palazzo d'Inverno degli Zar, e per questo ottiene il primato di museo più grande al mondo. Situato a San Pietroburgo, in Russia, è patrimonio mondiale dell'UNESCO grazie alla sua collezione che comprende più di 3 milioni di pezzi di arte antica proveniente da tutto il mondo.

Il museo è stato inaugurato nel 1764 dalla regina Caterina la Grande, che iniziò ad acquistare opere d'arte per decorare la sua residenza. Nel corso degli anni la collezione si è ingrandita fino a diventare una delle più importanti al mondo.

Adesso qui puoi ammirare Il suonatore di liuto di Caravaggio, La Donna in giardino a Sainte-Adressel di Claude Monet, La Casa bianca di notte di Vincent van Gogh e L'orologio del Pavone di James Cox.

National Gallery & Tate Modern, Londra: il Regno Unito fa en plein

E rimaniamo sempre nella capitale inglese, perché anche il National Gallery rientra in questa classifica. Collocato a Trafalgar Square a Londra, è stato fondato nel 1824 ed è uno dei musei più antichi e prestigiosi del Regno Unito.

L'edificio attuale, progettato dall'architetto William Wilkins, è stato inaugurato nel 1838 e ha subito diverse espansioni nel corso degli anni. 

Tra le tele più famose si trovano La Vergine delle Rocce di Leonardo da Vinci, I Girasoli di Van Gogh e I Bagnanti ad Asnières di Seurat . La collezione include anche numerosi capolavori di artisti inglesi come Turner e Constable.

L'ingresso alla National Gallery è gratuito, anche se viene richiesta una piccola donazione per contribuire al suo sostentamento.

A Londra puoi fare tappa anche al Tate Modern, un museo d'arte moderna e contemporanea, il terzo del Regno Unito che rientra nella classifica dei più visitati al mondo. Inaugurato nel 2000 si trova all'interno dell'ex centrale elettrica di Bankside sulla riva sud del Tamigi. La collezione permanente include opere di artisti del calibro di Pablo Picasso, Salvador Dalí, Henri Matisse, Jackson Pollock, Andy Warhol, Mark Rothko e molti altri.

L'ingresso è gratuito, ma ormai che lo dico a fare? Gli inglesi offrono a chiunque la possibilità di ammirare le meraviglie di cui dispongono e per questo ne siamo tutti molto grati.

Museo Nacional del Prado, Madrid: tesori della Spagna

Il Museo Nacional del Prado si trova a Madrid, in Spagna. Fondato nel 1819, sotto il regno di Ferdinando VII di Spagna, è stato aperto al pubblico nel 1819. La collezione comprende oltre 20.000 opere, tra cui capolavori di artisti come Francisco de Goya, Diego Velázquez, El Greco e Peter Paul Rubens.

Il museo è ospitato in un grande edificio neoclassico progettato dall'architetto Juan de Villanueva e nel corso degli anni è stato ampliato e rinnovato per ospitare sempre più opere d'arte.

L'ingresso è gratuito dal lunedì al sabato, ma solo nella fascia d'orario compresa tra le 18:00 e le 20:00. La domenica e durante i festivi l'orario diminuisce ulteriormente dalle 17:00 alle 19:00. Se intendi visitare il museo in differenti momenti della giornata allora acquista i biglietti per il Prado e ammira quando più preferisci i tesori contenuti al suo interno.

The Museum of Modern Art, MoMA, New York: bis nella grande mela

Torniamo negli Stati Uniti d'America perché anche il Museum of Modern Art, conosciuto anche come MoMA, rientra in questa lista. Si trova a Midtown Manhattan, New York City, ed è stato fondato nel 1929 da tre ricchi mecenati dell'arte: Abby Aldrich Rockefeller, Lillie P. Bliss e Mary Quinn Sullivan.

Il museo ospita una vasta collezione di opere d'arte moderna e contemporanea, che spaziano dalla pittura alla scultura, dalla fotografia al design e all'architettura. Tra i capolavori degli artisti che puoi ammirare ci sono Pablo Picasso, Vincent van Gogh, Jackson Pollock, Andy Warhol, Frida Kahlo e Claude Monet.

Ti ricordo che è aperto al pubblico dal martedì alla domenica, dalle 10.30 alle 17.30. Il sabato la chiusura è posticipata alle 19:00. Il costo dell'ingresso al MoMa per gli adulti è di 25$, gli studenti possono invece usufruire di una riduzione che ammonta a 14$.

Galleria degli Uffizi, Firenze: la culla del rinascimento

Concludiamo la nostra lista con la Galleria degli Uffizi, il museo italiano più visitato al mondo e tappa fondamentale per tutti i turisti che decidono di visitare la città di Firenze, nota anche come la culla del rinascimento.

Fondata nel 1581 ospita una delle più grandi collezioni d'arte rinascimentale e barocca al mondo. All'interno puoi ammirare infatti tesori come La Primavera e La Nascita di Venere di Sandro Botticelli, La Madonna del Cardellino di Raffaello, L'Annunciazione di Leonardo da Vinci, La Venere di Urbino di Tiziano e Giuditta che decapita Oloferne di Artemisia Gentileschi, artista di cui avevo parlato durante la giornata delle donne, la trovi proprio qui.

Biglietti salta fila per Galleria degli Uffizi

Se il tempo da dedicare alla visita della città di Firenze è limitato, evita le lunghe attese alla biglietteria che si aggirano attorno ai 40 minuti e acquista online i ticket per la Galleria degli Uffizi in anticipo.

Il museo è aperto dal martedì alla domenica, dalle ore 8.15 alle 18.30, l'ultimo ingresso è previsto alle 17:30.

Eccoci arrivati alla fine di questa classifica, adesso tocca a te indicare il museo che più preferisci al mondo e quale invece vorresti visitare in futuro. Faccelo sapere qua sotto o nei commenti della nostra pagina Instagram @codicerisparmioit. Viva l'arte!


icona-viola Autore articolo: Viola C.

Aggiungi un commento

I numeri di CodiceRisparmio

Sconti negozi
1709
negozi
Codici promozionali
8064
codici sconto e offerte
Buoni sconto
715
codici sconto attivati oggi
Coupon sconto esclusivi
45
codici sconto esclusivi
logo CodiceRisparmio
© 2024 | tutti i diritti riservati | credits | P.IVA 02513210977 - I marchi ed i loghi sono di proprietà esclusiva dei legittimi proprietari.