Come iniziare a giocare a tennis: Le regole di base


27 April 2020 | Guide e recensioni
Come iniziare a giocare a tennis: Le regole di base

Quando si pensa al gioco del tennis, è quasi inevitabile pensare a Roger Federer, meglio conosciuto come King Roger, che ha contribuito a farlo riscoprire e apprezzare in tutto il mondo ed ha fatto appassionare migliaia di persone che fino ad allora non seguivano questo sport.

Come iniziare a giocare a tennis: Le regole di base

Per iniziare a giocare a tennis però non serve essere un campione come lui, né tanto meno cominciare su un campo da tennis o in un club privato, anzi: In questo periodo di quarantena, dopo che domenica 26 aprile 2020 il premier Giuseppe Conte ha annunciato un lieve allentamento delle misure restrittive, lo si può fare tranquillamente anche nel cortile di casa.

L'importante, e questo ci teniamo a sottolinearlo, è che il terreno su cui si gioca sia abbastanza duro da permettere alla pallina di rimbalzare, altrimenti non sarà così divertente e, dopo parecchi tentativi andati a vuoto, potresti iniziare a sentirti frustrato e abbandonare il tuo proposito di imparare a giocare a tennis.

Terreno a parte, cosa serve per iniziare a giocare a tennis? E ancora, quali sono le regole di base e come si calcola il punteggio?

 

Breve storia del tennis e scopo del gioco

Il gioco moderno del tennis è nato in Inghilterra, nel XIX secolo, tra le classi più agiate che, perlomeno all'inizio, lo praticavano sul prato, ma le sue origini sono ancora più antiche: secondo alcuni storici dello sport sarebbe nato nientemeno tra il XII e il XIII secolo in Francia, dov'era conosciuto con il nome di pallacorda.

Il tennis ha cominciato ad essere conosciuto, e anche apprezzato, nel mondo dello sport verso la fine degli anni Sessanta, quando i principali campionati mondiali (finora destinati solo ai professionisti) vennero aperti anche ai dilettanti, per poi esplodere letteralmente negli anni Settanta quando approdò sui piccoli schermi e, complice la televisione, iniziarono a crearsi le prime rivalità tra i giocatori e a comparire i primi tennisti famosi.

Oggi il tennis viene praticato in tutto il mondo ed esistono quattro tornei principali, detti major, che includono il Wimbledon, l'US Open, il French Open e l'Australian Open.

Scopo del gioco è quello di colpire la palla, mentre si gioca su un campo rettangolare con una rete che attraversa il centro, farla passare sopra la rete e cercare di farla atterrare ai margini del campo, in maniera tale che l'avversario non possa restituire la palla. Ogni volta che il proprio avversario non riesce a servire la palla e quest'ultima cade nella sua parte di campo, si totalizza un punto.

 

Numero di giocatori ed equipaggiamento

Una partita di tennis può essere giocata da un solo giocatore su ciascun lato del campo - una partita singola - o da due giocatori su ciascun lato del campo - in questo caso si avrà una partita doppia.

La corte di forma rettangolare ha una linea di base (sul retro), aree di servizio (due spazi appena sopra la rete in cui deve atterrare un servizio di successo) e due linee di tram su ciascun lato.

Nella partita singola si usa la linea di tram sul lato interno, mentre in quella doppia si usa la linea di tram sul lato esterno.

Il tennis può essere giocato su quattro superfici principali, tra cui troviamo il prato all'inglese, l'argilla, una superficie dura e la moquette.

Per quanto riguarda l'equipaggiamento, servirà una racchetta per ciascun giocatore e una pallina da tennis. Se non sai dove trovarlo, fino al 13 maggio 2020, su Tennis Point, potrai acquistarlo con un codice sconto Tennis Point del 10%.

 

Tennis: Come si calcola il punteggio

Per vincere una partita di tennis, devi totalizzare quattro punti. I punti sono noti come 15 (un punto), 30 (due punti) e 40 (tre punti), mentre il quarto comporta sempre il punto vincente e la fine della partita.

Se i punteggi andassero a 40-40, questo caso sarebbe noto come deuce (parità di punteggio). Quando una partita raggiunge il limite, il giocatore deve quindi vincere con due punti chiari.

Per farsì che un giocatore venga dichiarato vincitore, deve vincere un certo numero di set (il migliore dei tre per le partite delle donne e il migliore dei cinque per le partite degli uomini).

Per conquistare un set, un giocatore deve totalizzare sei punti, ma quest'ultimi devono essere in chiaro già dopo due partite. Se il suo avversario vince cinque partite, per vincere il set l'altro giocatore dovrà totalizzare 7-5. Se il set va a 6-6 viene giocata una tie break (spareggio) e il punto viene assegnato al primo giocatore che riesce ad ottenere un 7.

 

Regole di base del tennis

  • Il gioca inizia sempre con il lancio di una moneta per stabilire quale giocatore debba servire per primo e da quale parte del campo rettangolare.
  • Il giocatore può servire ogni punto dai lati alternativi sulla linea di base. In nessun momento i suoi piedi devono trovarsi sul campo davanti alla linea di base prima di effettuare il servizio.
  • Se il giocatore non riesce ad eseguire il primo servizio, potrà effettuare un secondo servizio. Se anche il secondo servizio andrà a vuoto, sarà chiamato un doppio errore e il punto andrà perso.
  • Se il giocatore taglia la rete, ma la palla va ancora nell'area di servizio, allora verrà chiamato e potrà riprendere quel servizio senza penalità. Se la palla colpisce la rete e non riesce ad andare nell'area di servizio, verrà chiamato fuori e perderà il servizio.
  • L'avversario può trovarsi ovunque al momento del ricevimento del servizio. Se la palla viene colpita senza che il servizio rimbalzi, il giocatore che ha servito riceverà il punto.
  • Una volta effettuato il servizio, la quantità di colpi tra i giocatori può essere illimitata. Il punto viene vinto se uno dei due colpisce la palla, facendola rimbalzare sul terreno, e riesca a fare in modo che l'avversario non riesca a restituirla nell'area di punteggio.
  • Se un giocatore tocca la rete, distrae il suo avversario o lo ostacola in qualsiasi caso, perde automaticamente un punto.
  • Se la palla colpisce qualsiasi parte della linea per il punto al di fuori della linea, verrà sempre chiamata palla fuori.
  • Le palle, in una partita di tennis disputata a livello agonistico, vengono cambiate con nuove palle ogni sei partite.
  • Un giocatore perde un punto se non riesce a restituire la palla in entrambe le aree corrette del campo, se colpisce la rete e la palla non va nell'area avversaria o non riesce a restituire la palla prima che quest'ultima rimbalzi due volte nella sua metà

Aggiungi un commento

I numeri di CodiceRisparmio

Negozi attivi su CodiceRisparmio
736
negozi
Codici attivi su CodiceRisparmio
3515
codici sconto e offerte
Codici attivati su CodiceRisparmio
246
codici sconto attivati oggi
Codici sconto esclusivi su CodiceRisparmio
19
codici sconto esclusivi