Radiatore: cos'è, a cosa serve e come sceglierlo


17 January 2022 | Francesca O. | Guide e recensioni
radiatore

A meno che tu non l'abbia già in casa, o nel tuo appartamento, installare un radiatore è sempre una buona idea, perché ancora oggi è una delle forme di riscaldamento più scelte, e più utilizzate, in Italia e nel mondo.

Questo non solo perché ti permette di non battere i denti per il freddo, soprattutto nei mesi invernali, ma anche di fare la doccia, o il bagno, in un ambiente confortevole e senza provare il desiderio di schizzare subito fuori a velocità supersonica e di rintanarti sotto le coperte per proteggerti dalle basse temperature.

Negli anni Settanta, quando i radiatori hanno iniziato ad apparire nelle case, c'era soltanto un modello, realizzato in ottone e rame, disponibile in commercio. Oggi invece, complici anche i passi da giganti fatti dall'home design e dal cambiamento delle esigenze delle famiglie, possiamo trovare numerosi tipologie di radiatori.

Ecco quali sono i più diffusi nelle case degli italiani e quelli che, al contrario, sono molto originali e, proprio per questo, sono meno comuni (ma non per questo meno degni di nota).

Riscaldamento centralizzato, quale radiatore scegliere?

Se abiti in condominio, probabilmente l'impianto di riscaldamento è di tipo centralizzato. Questo significa che in un certo periodo dell'anno ed in determinati orari, la caldaia condominiale provvederà a fornire l'energia necessaria per accendere i radiatori della tua abitazione.

Se da una parte può essere scomodo non avere il pieno controllo del tuo impianto di riscaldamento, dall'altra parte un impianto di riscaldamento centralizzato se ben progettato, consente di risparmiare sui costi della bolletta poichè questa viene suddivisa tra i vari condomini.

La scelta della tipologia di radiatori può influire in minima parte sui consumi; alluminio, acciaio o ghisa hanno certamente caratteristiche differenti in termini di resa termica, ma quello che è importante avere solo le valvole termostatiche.

Vi basterà sostituire la testa della valvola dei vostri radiatori con una di tipo termostatico per poter regolare la temperatura di ogni singolo termosifone potendo così trovare il giusto comfort per ogni stanza e gestire meglio i consumi.

 

Radiatori a colonna, la scelta per le case d'epoca

Hai ereditato una casa d'epoca, oppure hai acquistato un'abitazione storica, e vuoi mantenere il suo stile vintage? Se la risposta è sì, opta per un radiatore a colonna, che aggiungerà un tocco tradizionale alle stanze.

Simile per aspetto ai radiatori in ghisa dell'Età Vittoriana, questo modello moderno ne mantiene l'aspetto, ma offre una maggiore efficienza energetica rispetto ai suoi predecessori.

Se desideri creare un elemento di design nella tua casa, oppure nascondere il radiatore per far sì che non rovini l'estetica dell'insieme del tuo stile di arredamento, considera l'idea di mettere una panca sopra il radiatore a colonna.

Ti tornerà molto utile quando entrerai in casa e dovrai appoggiare le chiavi, o la posta, da qualche parte, oppure per quando arriveranno i tuoi amici e avrai bisogno di posti a sedere extra.

 

Cerchi una soluzione ancora più vantaggiosa? Prova il radiatore di design

Il radiatore di design, al contrario degli altri tipi di radiatori disponibili in commercio, offre numerosi vantaggi: spesso sono salvaspazio oppure hanno un doppio scopo. Per esempio, possono fungere da specchio, da lavagna per scrivere gli appunti e altro ancora.

Sono un modo ideale per conferire un tocco moderno e contemporaneo a una stanza e possono creare delle caratteristiche uniche ed eleganti che non vorrai nascondere.

Parlando di radiatori di design, non possiamo non citare i radiatori verticali, che sono disponibili in una vasta gamma di stili e di colori e si adattano comodamente anche agli spazi con pareti sottili.

Se hai una camera più piccola, un radiatore verticale rappresenta una scelta creativa rispetto a uno tradizionale e, essendo anche più piccolo, occupa meno spazio. E lo spazio supplementare potrai utilizzarlo per aggiungere qualche mobile in più.

 

Radiatori originali e poco comuni per usi specifici

Finora abbiamo visto i radiatori più diffusi, e più scelti dai consumatori, nelle case degli italiani, ma come vedremo tra poco, ci sono molti altri tipi di radiatori che, al contrario di quelli che abbiamo visto finora, non sono molto comuni, ma questo non significa che non vadano presi in considerazione.

Per esempio, se sei il proprietario di un albergo, o un bed and breakfast, e vuoi ristrutturare i bagni, potrebbe essere interessante inserire dei radiatori asciugasalviette, che renderanno la stanza da bagno confortevole per i tuoi clienti e, nello stesso momento, provvederanno ad asciugare i loro asciugamani e a riscaldarli per l'uso successivo.

Detto questo, vediamo quali sono questi radiatori e i loro usi specifici:

  1. Radiatori elettrici: i radiatori elettrici sono un'ottima scelta per le stanze senza tubazioni, come ad esempio i loft. Sono facili da montare, quindi non avrai bisogno di chiedere l'intervento di un professionista per farlo, e sono anche efficienti dal punto di vista energetico. Un altro vantaggio di questi radiatori è che sarai in grado di controllare la temperatura con precisione, in quanto sono dotati di un termostato integrato;
  2. Radiatori in ghisa: i radiatori in ghisa ci mettono più tempo a riscaldarsi e a raffreddarsi, ma dato che si mantengono caldi per molto tempo, sono ideali per le case con soffitti alti. Il loro stile si abbina alla perfezione alle case d'epoca, ma potrebbe rivelarsi una bella caratteristica anche in un ambiente contemporaneo;
  3. Radiatori in alluminio: se stai cercando un modo semplice e veloce per sostituire i tuoi vecchi radiatori, non cercare oltre l'opzione del radiatore in alluminio. Questa tipologia di radiatori caratterizzati da un design piatto, è probabilmente la più usata nelle case poichè hanno un costo più basso rispetto a quelli in ghisa o in acciaio. Inoltre, l'alluminio ha la caratteristica di ricaldarsi molto velocemente anche se una volta spento il termostato allo stesso modo si raffreddano rapidamente.
  4. Radiatori in acciaio inox: i radiatori in acciaio inossidabile sono progettati non solo per rendere più bella una stanza, ma anche per essere altamente efficienti. Sono disponibili in un sacco di bellissime finiture, facili da pulire e da mantenere. L'acciaio inox, non si corrode né arrugginisce come gli altri metalli, quindi dura più a lungo;

Cerchi altre soluzioni per il riscaldamento della tua casa? Vieni a scoprire ora l'e-commerce di Hudson Reed, troverai tante proposte per la tua casa, o il tuo appartamento, a prezzi davvero convenienti.


icona-francesca Autore articolo: Francesca O.

Aggiungi un commento

I numeri di CodiceRisparmio

Sconti negozi
1719
negozi
Codici promozionali
8280
codici sconto e offerte
Buoni sconto
244
codici sconto attivati oggi
Coupon sconto esclusivi
52
codici sconto esclusivi
logo CodiceRisparmio
© 2024 | tutti i diritti riservati | credits | P.IVA 02513210977 - I marchi ed i loghi sono di proprietà esclusiva dei legittimi proprietari.